Giglio - tovagliolo

€24,00

Il 29 Giugno 1440 sulla piana di Anghiari in Toscana, si svolse una imponente battaglia che salvò Firenze dall’invasione dei milanesi e in pratica anche il Rinascimento, permettendo di tirare un grosso sospiro di sollievo a tutti i cittadini del Granducato di Toscana. Firenze non si dimenticò di Anghiari e da quel giorno gli concesse l’utilizzo del Giglio fiorentino. Un’amicizia che dura da secoli e che i miei antenati vollero suggellare anche con un tessuto, il Giglio appunto. Per renderlo ancora più prezioso lo realizzarono in 100% lino. Ancora oggi lo tessiamo e lo componiamo nello...

Taglia

Colore

crema
arancio
verde salvia
azzurro
senape
nero
giallo pulcino
rosso
corda/corda
lavanda
rosa confetto
vinaccia

Quantità

Subtotale

€24,00

Lista dei desideri

Descrizione

Il 29 Giugno 1440 sulla piana di Anghiari in Toscana, si svolse una imponente battaglia che salvò Firenze dall’invasione dei milanesi e in pratica anche il Rinascimento, permettendo di tirare un grosso sospiro di sollievo a tutti i cittadini del Granducato di Toscana.

Firenze non si dimenticò di Anghiari e da quel giorno gli concesse l’utilizzo del Giglio fiorentino. Un’amicizia che dura da secoli e che i miei antenati vollero suggellare anche con un tessuto, il Giglio appunto. Per renderlo ancora più prezioso lo realizzarono in 100% lino. Ancora oggi lo tessiamo e lo componiamo nello stesso identico modo.

Un tovagliolo da tavola raffinato e di pregio che evoca amicizie radicate e preziose.

Materia: 100% Lino

Disegno: Jacquard

Finitura: Orlo a giorno

 

img